Il colore nel labrador - Allevamento labrador di casa Bertoldo

Allevamento labrador di casa Bertoldo
Vai ai contenuti

Il colore nel
labrador

____________________
L'ereditarietà del colore del mantello nel Labrador Retriever
  
La nostra spiegazione è stata semplificata per poter meglio chiarire gli aspetti principali dell'ereditarietà del colore nel Labrador.  Esistono innumerevoli eccezioni alle teorie mendeliane (epistasi, codominanza, penetranza incompleta, ecc...)
Due set di geni (E,B), non uno, controllano la colorazione del mantello del Labrador. Un set (E o e) controlla insieme sia il colore scuro (nero e cioccolato) sia quello chiaro (giallo).
I Labrador con genotipo EE (omozigote dominante) o Ee (eterozigote) saranno scuri  (neri e/o cioccolato). I Labrador che sono,  invece, ee (omozigote recessivo) saranno chiari (gialli  e/o  'dudley').
Nero
Il  secondo set di geni influenza il colore scuro del Labrador (B o b). Questo set controlla che il Labrador sia nero (caratteristica dominante) o cioccolato (caratteristica recessiva) ambedue dominanti sul chiaro.  Il cane scuro BB (omozigote dominante) o Bb (eterozigote) sarà nero. L'unica possibilità per un Labrador cioccolato sarà quella di essere scuro (EE o Ee) è bb (omozigote recessivo).
Cioccolato.
Semplificando, le possibilità per Labrador neri sono EEBB, EEBb,  EeBB o EeBb.  Le possibilità per Labrador gialli sono eeBB, eeBb o eebb*. Infine, le possibilità per Labrador cioccolato sono EEbb o Eebb. Ricordatevi che i cuccioli prenderanno una E,e (maiuscola o minuscola) dalla mamma e una dal babbo, così come una B,b (maiuscola o minuscola) dalla mamma e una dal babbo per avere il codice genetico completo.
Biondo.
Se si accoppiano due genitori che sono entrambi EeBb (manifestano nero), si potrà avere nella  cucciolata di tutti e tre i colori! Quindi, si capirà che due gialli potranno solamente avere cuccioli in combinazione ee (gialli). Ecco perché due gialli avranno cuccioli solamente gialli. Nello stesso modo, due cioccolato potranno solamente trasmettere la combinazione bb ai loro figli, così che, i due cioccolato non genereranno mai cuccioli neri.
Dudley.
L'allele epistatico "E" estende i pigmenti scuri (nero e cioccolato) anche nel mantello, l'allele ipostatico "e" restringe i pigmenti scuri dal mantello. Quindi "ee" è un cane giallo. L'allele epistatico "B" da la possibilità di avere pigmento nero, così come l'allele ipostatico "b" da la possibilità di avere il pigmento cioccolato. Quindi, eeBb è un cane giallo che ha pigmento nero, ma conserva nei suoi geni il pigmento cioccolato. Ricordatevi che "B" rappresenta solamente la possibilità di avere pigmento nero o cioccolato.
L'eebb (dudley) è un caso interessante, è un Labrador giallo con la pigmentazione da Labrador cioccolato (naso, contorno occhi e contorno bocca), oppure un  Labrador di colore rosa (un caso estremamente raro). Un Labrador che è "bb" avrà sempre questa pigmentazione. Negli standard correnti, un Giallo con pigmentazione cioccolato   (dudley)  non è riconosciuto  ufficialmente dallo standard diella razza.    
I possibili accoppiamenti tra soggetti fenotipicamente diversi nel Labrador Retrever sono 10 (4 con soggetti dudley), mentre sono 81 gli accoppiamenti totali. Di questi 81 accoppiamenti, 9 non sono stati conteggiati perché dovrebbero avvenire con almeno uno dei due soggetti parentali dudley (eebb) e altri 36 perché sono "similari" (non sono state conteggiate, infatti, le ripetizioni alternate - es.: padre x madre o padre x madre).
Legenda
Accoppiamento tra soggetti di fenotipo nero.
Accoppiamento tra soggetti di fenotipo nero e fenotipo marrone.
Accoppiamento tra soggetti di fenotipo nero e fenotipo giallo.
Accoppiamento tra due soggetti di fenotipo marrone.
Accoppiamento tra un soggetto di fenotipo marrone e uno di fenotipo giallo.
Accoppiamento tra due soggetti di fenotipo giallo.
© 2018 By Gianbattista Bertoldo
Indirizzo

Gianbattista Bertoldo
Via marona 15
36040 Sarego Vicenza



Gradite visite su appuntamento
Cell. 3280127263
Torna ai contenuti